Scade il 15-10-2018

Il Vermouth, un nettare moderno ma dalle sfumature rétro, antico ma non dimenticato, al massimo dimenticato per qualche decennio, è il vino aromatizzato made in Italy padre di tutti gli aperitivi, un vero status symbol dei primi anni del ‘900, nato come digestivo nel 1786, alla liquoreria Marandazzo di Piazza Castello a Torino, per merito del garzone Benedetto Carpano, che decise di aromatizzare con un infuso di spezie ed erbe un vino a base di moscato di Canelli. Il vermouth è uno dei protagonisti della scena Torinese e qui troverete i cinque migliori locali in cui sorseggiare l’ottimo vino aromatizzato, celebre in Italia e nel mondo

A proposito dell'autore

Elena Maffioli

Classe 1991, laureata in Scienze e Tecniche della Comunicazione -indirizzo Giornalismo e Nuovi Media. Master Sommelier diplomata presso Alma la scuola internazionale di cucina di Gulatiero Marchesi con una tesi dal titolo: "L'ora del Vermouth, un rito senza tempo". Oggi Food&Wine writer, collabora da un anno con Andrea Grignaffini, Spirito Divino e Passione Gourmet. Ama il Vermouth in tutte le sue declinazioni e da poco ha realizzato un profilo Instagram tutto dedicato alla riscoperta del magico mondo di questo vino aromatizzato (@artemisia_vermouth)