Scade il 15-10-2018

L’ora del Vermouth a Milano. Qui il vino aromatizzato italiano per eccellenza, lentamente si riappropria del ruolo che deve competergli, ossia quello di aperitivo, da bere liscio con un cubetto di ghiaccio e una scorza di arancia o limone, ed oltre ad essere l’ingrediente dei più classici cocktail come il Negroni o il Manhattan, diventa anche l’elemento protagonista della mixology, l’attore principale di cocktail innovativi di qualità

A proposito dell'autore

Elena Maffioli

Classe 1991, laureata in Scienze e Tecniche della Comunicazione -indirizzo Giornalismo e Nuovi Media. Master Sommelier diplomata presso Alma la scuola internazionale di cucina di Gulatiero Marchesi con una tesi dal titolo: "L'ora del Vermouth, un rito senza tempo". Oggi Food&Wine writer, collabora da un anno con Andrea Grignaffini, Spirito Divino e Passione Gourmet. Ama il Vermouth in tutte le sue declinazioni e da poco ha realizzato un profilo Instagram tutto dedicato alla riscoperta del magico mondo di questo vino aromatizzato (@artemisia_vermouth)