Scade il 15-01-2019

Ricetta che – più di tutte le altre (sbrisolona, luccio in salsa…) – rappresenta la grande tradizione gastronomica mantovana, il tortello di zucca affonda le sue radici a mezzo fra storia e leggenda. C’è chi dice sia nato sulla tavola dei Gonzaga: di certo la sua presenza è attestata fin dal 1600. Un primo piatto sontuoso per il suo ripieno (zucca, Grana Padano, amaretti, mostarda… ma c’è anche chi ci mette i canditi) e che stupisce per il contrasto dolce/amaro

A proposito dell'autore

(Milano, 1979) Insegna presso l’Università IULM di Milano. Storico delle idee, è autore di svariati libri. Sommelier professionista, scrive da molti anni di cibo e vino, prima sulle pagine de Il Domenicale, ora su il Giornale. Ha lavorato per il Gambero Rosso e collabora ora con la guida I Ristoranti d’Italia de L’Espresso.