Scade il 15-10-2018

Il risotto alla milanese è un classico della cucina lombarda. Affonda le sue radici nel XV Secolo, periodo in cui iniziarono, a seguito delle grandi bonifiche viscontee e sforzesche, le intensive risicolture nel basso lombardo. La tradizione lo vuole grasso, intenso e ricco. Rigorosamente amalgamato con midollo di bue, cotto nel brodo di bue, aromatizzato con nobile zafferano e concluso con una mantecatura al supremo formaggio Tipico Lodigiano

 

A proposito dell'autore

Imprenditore della New Economy con il pallino dell’enogastronomia, gira il mondo a caccia del miglior ristorante di alta cucina, non ancora trovato. Al vino è approdato apparentemente per caso, provenendo da una famiglia di astemi. Scoprì in seguito che un suo bis-nonno era un ottimo produttore di vino, nebbiolo in Valsesia, ed anche un discreto consumatore. E’ stato l’ideatore ed è il presidente del progetto Passione Gourmet (www.passionegourmet.it). Le sue passioni: l’avanguardia misurata in cucina e i grandi vini di Borgogna.