Scade il 15-10-2018

Se le ostriche non sono mai entrate nel cuore dei milanesi forse è perché non sono mai state servite in maniera adeguata: spesso e volentieri scritte in carta, senza che la varietà fosse specificata o talvolta scalfite, con frammenti del guscio sul frutto. Anche a Milano esistono proposte di ostriche capaci di accontentare i gusti più esigenti tra Pousse en Claire Label Rouge e San Teodoro

A proposito dell'autore

Folgorato fin dai primi anni dell'adolescenza da un inarrestabile e sempre crescente “passione gourmet”, ha sostituito la palestra con il ristorante (senza cercare di nasconderlo). Con la scusa di girare il mondo per il suo lavoro nel campo della moda, frequenta i più bei ristoranti alla ricerca di quello migliore, che purtroppo non ha ancora trovato. Ne scrive su Identità Golose per Paolo Marchi e su Passione Gourmet. Sogno nel cassetto? Un tour mondiale dei ristoranti “3 stelle” della Guida Michelin con fotografo, ghostwriter e jet privato!