Scade il 15-07-2018

Per molti il gelato non è solo il miglior cibo emozionale, poiché legato a bei ricordi dell’estate oppure alle feste di compleanno, ma è anche e soprattutto un modesto privilegio, un toccasana che porta freschezza e spensieratezza. Credo che la parte più affascinante del gelato sia il suo connubio indefinibilmente misterioso tra il semplice ghiaccio e la sua avvolgente crema (come del resto ci insegnano gli anglosassoni “ice-cream”)

 

A proposito dell'autore

Nato nel Luglio del 1969, formazione classica, astemio fino a 14 anni. Giornalista professionista dal 2001. Cronista e poi addetto stampa nei meandri dei palazzi del potere romano, non ha ancora trovato la scritta “exit”. Nel frattempo s’innamora di vini e cibi, ma solo quelli buoni. Scrive qua e là sulla blogosfera, assaggia e visita per le guide Vini Buoni d’Italia edita dal Touring Club (prima), Slow Wine edita da Slow Food Editore (adesso). Sogna spesso di vivere in Langa (o in Toscana) per essere più vicino agli “oggetti” dei suoi desideri. Ma soprattutto, prima o poi, tornerà in Francia e ci resterà parecchi mesi…