Scade il 15-07-2018

La cotoletta alla milanese, ossia una costoletta di vitello con l’osso, è un piatto autoctono. Chi ritiene che sia stata portata dagli austriaci, giacché ricorda la Wienerscnitzel, è smentito dallo stesso maresciallo austriaco, niente meno che il conte Joseph Radetzky. Questi, in un carteggio con il conte Attems (aiutante di campo dell’Imperatore Francesco Giuseppe), scrisse di aver scoperto un piatto milanese, la cotoletta per l’appunto, descrivendola in modo circostanziato così da togliere qualsiasi dubbio circa l’origine milanese del piatto

A proposito dell'autore

Milanese, giornalista, s’interessa di enologia, di cultura gastronomica ed è critico della ristorazione. Scrive su diverse testate tra cui Elle a tavola di cui è consulente e City Lights NEWS come direttore food & beverage. Collabora con la guida I Ristoranti d’Italia de L’Espresso e con memoMi, il museo virtuale della memoria di Milano. Ha insegnato Gastronomia Sperimentale (Corso di Scienze e Tecniche delle Preparazioni Alimentari) presso il Dipartimento di Chimica Farmaceutica dell’Università di Pavia. Fra gli ultimi libri pubblicati, L’Almanacco in Cucina (Rizzoli, 2012) con Gualtiero Marchesi